Catering matrimonio Milano

Questa scheda è stata visualizzata 17 volte
Facebook   Twitter   Google   Email  

Il servizio di Catering  matrimonio Milano  ideato più di un secolo fa negli Stati Uniti, rappresenta oggi una delle attività più diffuse e apprezzate

nell’ambito della ristorazione. Quando parliamo di catering intendiamo nello specifico il servizio di fornitura di cibo e bevande pronte da consumare, presso una location predeterminata, sia essa un ristorante, un hotel, un’azienda, il luogo in cui si svolge un evento e così via. Molto spesso le società che offrono un servizio di catering professionale possono occuparsi anche del riassetto della sala e della gestione del servizio. Nel corso degli anni, inoltre, la definizione di catering ha assunto contorni sempre più indefiniti, arrivando ad essere identificata con l’allestimento della sala e la preparazione del menu per matrimoni, comunioni, battesimi e qualsiasi altra festa privata, organizzata anche a domicilio. La confusione principale nasce in realtà dalla mancata distinzione tra due servizi complementari ma essenzialmente diversi: il catering e il banqueting. Cosa include un servizio di catering Non esiste una formula standard che possa classificare le attività da includere in un servizio di catering. L’offerta può infatti variare in virtù delle specifiche esigenze del cliente, oltre che in base alla tipologia di festa. Inutile sottolineare, ad esempio, come una festa privata, per quanto lussuosa ed esclusiva, preveda un livello di impegno decisamente diverso rispetto ad un matrimonio 

In linea di massima possiamo dire che chi si occupa di catering a Roma  fornisce un servizio altamente professionale di somministrazione di cibi e bevande in un luogo differente da quello in cui gli stessi sono preparati. A seconda della tipologia di catering richiesto possono variare anche le metodologie di somministrazione, i modelli organizzativi del fornitore, i servizi accessori alla preparazione dei cibi e, non da ultimo, il prezzo. Il catering può essere infatti classificato in funzione della tipologia di ristorazione cui è associato :nel caso di una ristorazione per eventi, ad esempio, si può spaziare dal settore privato a quello pubblico, servendo eventi come feste di compleanno, comunioni, battesimi, cresimi, feste aziendali, eventi dedicati al team building ecc. quando parliamo di ristorazione commerciale facciamo invece riferimento alle attività che “vendono” cibo. Vuoi qualche esempio? Ristoranti, trattorie, pizzerie, talvolta persino hotel. Non è raro, infatti, che questi esercizi commerciali decidano di affidarsi ad un catering, esternalizzando parzialmente (o totalmente) la preparazione del menu .la ristorazione viaggiante attiene a tutti quei contesti in cui non è possibile cucinare real time, per questione di spazio o di difficoltà logistiche. Pensa ai treni, agli aerei o alle navi. infine c’è la ristorazione collettiva, specifica di quelle strutture che quotidianamente offrono un servizio di somministrazione di cibi e bevande

mense aziendali, mense scolastiche, ospedali e così via. Il fatto che il servizio di catering a Roma  possa essere utilizzato in tanti contesti differenti, non vuol dire che qualunque azienda che offre tale servizio debba soddisfare indistintamente tutte queste esigenze. Al contrario, nella maggior parte dei casi chi si occupa di catering tende ad essere specializzato e verticale, per poter soddisfare nel migliore dei modi le esigenze di un target molto specifico .Perché affidarsi ad un servizio di catering riferimento alle differenze in ambito ristorativo precedentemente argomentate. Possiamo infatti interpretare il quesito da 2 differenti punti vista: aziendale/pubblico o privato cittadino.

Speak Your Mind

*