Addominoplastica Roma

Questa scheda è stata visualizzata 160 volte
Facebook   Twitter   Google   Email  

Il modellamento chirurgico dell’ addome con la Addominoplastica Roma è una zona del corpo tenuta molto in considerazione dalla nostra cultura moderna.

la pancia piatta è un “valore” estetico importante e ricercato attraverso diversi mezzi. lo sport e una corretta alimentazione sono certamente alla base dell’ottenimento di un corpo dal profilo attraente. in alcuni casi l’accumulo adiposo addominale è geneticamente determinato e risulta resistente a qualunque tipo di dieta e attività fisica.

In questi casi è possibile intervenire con la liposuzione rimuovendo il grasso addominale indesiderato. la Addominoplastica Roma è indicata per l’addome adiposo con tessuto cutaneo sufficientemente tonico.  è la procedura chirurgica che rimuove le cellule adipose in eccesso presenti nella zona delle braccia con l’impiego di speciali cannule e di un aspiratore  Chirurgica  la liposuzione moderna può essere eseguita su diverse zone del corpo la zona delle braccia è frequentemente soggetta agli accumuli adiposi  

la liposuzione addominale è consigliabile quando il candidato presenta accumuli adiposi in questo distretto corporeo e le seguenti condizioni sono accertate: l’ elasticità cutanea della zona addominale è sufficientemente buona (assenza di rilassamento cutaneo) da consentire alla pelle il riassestamento post operatorio.

Al nuovo profilo le condizioni generali di salute del paziente sono buone le aspettative del candidato in merito al risultato della Addominoplastica Roma  risultano essere realistiche anche in considerazione della specifica condizione estetica anatomica il candidato presenta un grado di maturità psicologica tale da poter esprimere un consapevole consenso informato all’ intervento dopo aver valutato rischi e complicanze possibili.

Il paziente è maggiorenne il candidato non è in sovrappeso eccessivo e comunque non richiede la liposuzione come alternativa alla dieta l’intervento di Addominoplastica Roma prima di procedere con la liposuzione il paziente dovrà  presentare gli esami clinici prescritti in sede di visita medica per la convalida da parte dell’anestesista. il chirurgo estetico disegnerà sulla pelle la procedura da eseguire indicando le aree e l’intensità operatoria.

la tecnica scelta dalla pallaoro  medical laser è la liposuzione tumescente, caratterizzata dall’ infiltrazione nel pannicolo adiposo di soluzione fisiologica e epinefrina. ciò rende l’ operazione più mirata, efficace e sicura. l’ intervento di liposuzione addominale spesso viene combinato ad altre zone corporee adiacenti come i fianchi (maniglie dell’amore) oppure il pube. l’ anestesia richiesta per quelle zone può essere locale o epidurale.

Il chirurgo esegue di norma 3 piccole incisioni lunghe non più di 5 mm posizionate verso i fianchi e una nell’ombelico. attraverso le stesse viene introdotta una cannula chirurgica della larghezza adatta e si procede con l’ aspirazione del tessuto adiposo in eccesso. agendo sulla cannula con la mano destra, il chirurgo impiegherà la mano sinistra per controllare la profondità d’azione. si tratta di un intervento “al buio” in quando il chirurgo estetico non vende direttamente il campo operatorio.

per tale motivo è necessario che lo stesso possegga una dettagliata conoscenza dell’anatomia corporea. anestesia la liposuzione della zona addominale (e dintorni) è eseguibile in anestesia locale. nel caso di un allargamento importante della zona interessata si potrà procedere all’anestesia epidurale.

Non è invece impiegata l’anestesia generale in quanto ritenuta eccessivamente invasiva rispetto alle necessità operatorie. spesso i pazienti che si vogliono operare di liposuzione all’addome richiedono l’anestesia generale per il fatto di non voler “assistere” alla chirurgia.

Speak Your Mind

*