Boxe Milano

Questa scheda è stata visualizzata 22 volte
Facebook   Twitter   Google   Email  

Esistono diverse varianti nella Boxe Milano  e tra le più importanti troviamo il jab che è un pugno corto e diretto con cui è possibile tenere distanti i propri avversari. E’ tirato con un movimento analogo a quello del gancio. Per massimizzare l’effetto, prima di incontrare l’avversario, occorre ruotare il braccio e il polso il cross che è un colpo molto simile al gancio, ma con tiro incrociato Una volta che avrai imparato a padroneggiare queste tecniche, potrai lavorare sulle combinazioni. Per approfondire l’argomento, abbiamo intervistato Patrizio Oliva, uno dei maggiori campioni della storia del pugilato italiano. Ha conquistato l’oro olimpico a Mosca nel 1980 ed il titolo mondiale nel 1986. Nel 2014, il suo libro “Sparviero” è stato giudicato tra le autobiografie più belle a livello mondiale. Ad oggi, Patrizio Oliva è imprenditore, allenatore e motivatore.  Perché praticare la boxe? Quali sono i benefici  Sicuramente, gli sport di combattimento sono gli sport che ti forgiano di più sia mentalmente che fisicamente. Quando sali su un ring e sai che devi contare solo tu se stesso, hai una grande responsabilità. Questo modo di ragionare te lo porti anche nella vita. Diventi consapevole che dovrai contare solo sulle tue capacità. Lo sport è sempre una metafora della vita. La boxe è uno sport che ti rende razionale.

Riesce a far vincere alcune incertezze di ragazzo Boxe Milano

Se sei timido e un po’ pauroso la Boxe Milano  riesce a trasmetterti una grande autostima. In palestra, noi insegniamo ad usare le mani solo sul ring e nella vita solo se sei aggredito, altrimenti bisogna sempre evitare. Se sei consapevole di saperti difendere hai una maggiore sicurezza in te stesso. Se sei un po’ irascibile o sei il bulletto della situazione, questo sport ti fa capire che non è corretto essere violento contro i deboli. Quindi, cominci ad essere una persona razionale. Boxe contro il bullismo                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             La boxe è uno sport che forma nel carattere. Nello sport, noi parliamo di rispetto delle regole e dell’avversario. Se poi vai a tramutarle in senso civico, non sono altro che il rispetto delle leggi, dell’ambiente e della persona in generale. Ciò che i nostri insegnanti e noi oggi continuiamo a trasmettere ai nostri allievi è che le mani possono diventare delle armi e non vanno usate per altri scopi, altrimenti commettiamo l’errore di comportarci come delinquenti. I delinquenti si confrontano con le persone perbene solo in gruppo o con un’arma. La stessa cosa farebbe un pugile se si confrontasse con qualcuno usando i pugni. Bisogna confrontarsi con le persone solo con le parole. Dobbiamo farci rispettare con il dialogo  .Con quale frequenza consiglia di allenarsi?

Ci si costruisce il fisico Boxe Milano

Dipende da come pratichi lo sport della Boxe Milano  Se lo fai a livello agonistico hai degli obiettivi da raggiungere e devi avere un ritmo diverso rispetto al caso in cui lo fai da amatore. In quest’ultimo caso, puoi andare in palestra tre volte a settimana, magari un giorno puoi saltare. Chi lo fa a livello professionale ed ha obiettivi da perseguire, non può permettersi di sgarrare. La motivazione è primaria. Da sempre, il mio sogno è stato diventare campione del mondo. Le mie motivazioni erano forti. Ho perso un fratello di 15 anni, io ne avevo 12. La mia motivazione è stata far risorgere nei miei guantoni la vita di mio fratello. Quando hai queste motivazioni non ti ferma niente e nessuno! La bellezza della mia carriera è proprio caratterizzata dalle sfide.

Speak Your Mind

*