Pompe di calore Roma

Questa scheda è stata visualizzata 17 volte
Facebook   Twitter   Google   Email  

Hai deciso di installare Pompe di calore Roma nella tua abitazione? in questo articolo puoi trovare tutte le informazioni utili riguardo i costi, le tipologie e il risparmio che questi impianti possono portare.

come funziona la pompa di calore? come funziona una pompa di calore? le pompe di calore sono macchinari in grado di trasferire energia termica, ossia calore, da un ambiente più freddo ad uno più caldo. ad esempio, per il riscaldamento invernale di un edificio, una pompa di calore opera sottraendo calore all’ambiente esterno, per fornirlo agli spazi interni, mantenendoli al caldo. questo è il processo inverso a quello spontaneo che succede solitamente, cioè lo spostamento di calore da un corpo caldo ad uno più freddo.

per fare ciò le pompe di calore consumano una certa quantità di energia che può essere fornita, a seconda della tecnologia impiegata, sotto forma di energia elettrica oppure di gas metano. come funziona quindi la pompa di calore? una pompa di calore, infatti, estrae il calore da una fonte naturale (aria, acqua o terra) e lo trasporta dentro l’edificio alla temperatura idonea, in funzione del tipo di impianto di riscaldamento. 

alcuni di questi apparecchi sono reversibili e permettono sia di riscaldare gli ambienti che di raffreddarli, quindi possono essere utilizzati durante tutto l’anno. facendo uso di sistemi particolarmente efficienti l’energia consumata è però inferiore a quella impiegata da sistemi di riscaldamento tradizionali. secondo la normativa europea in tema di energia, se il calore (energia termica) catturato da una pompa di calore eccede in maniera significativa la quantità di energia necessaria al suo funzionamento, esso è considerato rinnovabile.

vantaggi e svantaggi delle pompe di calore le pompe di calore possono portare vantaggi importanti per coloro che decidono di installare questo tipo di impianto. nello stesso tempo è evidente che i costi da sostenere sono molto elevati, anche se la spesa per l’investimento viene ripagata nel tempo con il conseguente risparmio di energia.
ecco i pro e i contro di una pompa di calore:  tra i fattori positivi bisogna inoltre considerare che l’impianto favorisce una riduzione delle emissioni nocive nell’ambiente e che le pompe elettriche possono essere abbinate ad impianto di produzione da energia rinnovabile. tra i fattori negativi invece, potremmo aggiungere il rumore prodotto delle macchine posizionate all’esterno dell’edificio.

sei ancora indeciso se acquistare o meno una pompa di calore per il riscaldamento della tua casa o ufficio? ricorda che è possibile ottenere un notevole risparmio in bolletta grazie alla pompa di calore, a di scegliere una offerta luce tra le più convenienti del mercato libero. e accedi al bonus pompe di calore puoi risparmiare fino al 65%! le pompe di calore aria-aria sono quelle che costano meno, poiché non prevedono l’installazione di nessun macchinario aggiuntivo.

i moderni condizionatori in grado anche di riscaldare l’aria in inverno sono appunto delle pompe di calore aria-aria. quelle ad aria-acqua, invece, richiedono il posizionamento di un boiler, per l’accumulo dell’acqua calda, e quelle acqua- acqua la costruzione di un pozzo.  nel primo caso, il costo si aggira intorno ai 300 € al kw e può arrivare a 800 € nel caso di situazioni particolari, in cui è complicata l’installazione dell’impianto. per le pompe di calore aria- acqua, la fascia di prezzo varia dai 300 ai 900 € al kw (fino a un massimo di 1700 € al kw).

per l’impianto acqua- acqua il costo sale esponenzialmente per via dei maggiori costi dei lavori per l’installazione. se invece parliamo dei consumi, un buon modo per risparmiare in bolletta è quello di scegliere una tariffa luce adeguata alle tue abitudini di consumo.

Speak Your Mind

*